Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso clicca su 'Maggiori informazioni'. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su 'Accetto' acconsenti all'uso dei cookie.

I corsi in cantiere

I perscorsi del progetto sapere digitale
 
 
I corsi in cantiere per il progetto "Sapere digitale. Educazione civica digitale in biblioteca" 2019-2020
 
(Nelle prossime settimane verranno comunicate date, orari e sedi dei corisi e le altre inziative e azioni previste dal progetto)
  • venerdì 8 novembre 2019
  • ore 9.00/13.00
  • Biblioteca Movicentro Chivasso
Imparare con i (video)giochi:serious games, game jams e gamification
Docente: Matteo Uggeri
Programma sintetico. Siamo certo tutti stanchi di sentire che ‘i ragazzi non fanno altro che giocare’ con smartphone, tablet, computer, console. L’offerta ludica è in effetti immensa, variegata, di qualità diversissima e investe molti piani della vita di adulti e ragazzi, non ultimo quello dell’apprendimento. 
L’intervento formativo qui proposto è volto a mostrare esempi di applicazioni didattiche di giochi e soprattutto videogiochi, esplorando sia le modalità con cui i cosiddetti giochi mainstream (ossia i giochi ‘comuni’ pensati essenzialmente per finalità di entertainment) possono essere inseriti in percorsi che uniscono il divertimento all’apprendimento, sia esempi di giochi specificamente realizzati per l’insegnamento di determinate discipline, pratiche o competenze. 
Verranno inoltre mostrate, esplorate e parzialmente esperite dai partecipanti le potenzialità di entrare nei meccanismi alla base della progettazione dei giochi, tramite formati di laboratori coinvolgenti e proattivi: game storm e game jam. In tal senso, la sfida è quella di utilizzare la tecnologia per esprimersi attraverso i videogiochi, che in tal modo possono divenire un potentissimo mezzo espressivo, comunicativo ma soprattutto formativo.
Una sessione unica di 4 ore
 
  • mercoledì 20 novembre 2019
  • orario in via di definizione
  • Biblioteca Civica di Saluzzo
 
APPrendere digitale. La letteratura digitale per bambini e ragazzi. Conquistare lettori con app e ebook di qualità 
Docente: Giulia Natale
Programma sintetico. Il corso ha lo scopo di introdurre ai contenuti digitali ideati per i bambini e offre gli strumenti necessari per riconoscere un prodotto di qualità tra le migliaia presenti negli store. Attraverso un’ampia e approfondita panoramica tra APP e EBOOK, si scoprirà perché un prodotto digitale ben strutturato, finemente illustrato e progettato pensando davvero ai bambini, può essere molto di più di un semplice gioco divertente.
Una sessione unica  di 3 ore
 
  • lunedì 2 dicembre 2019
  • ore 9.30/18.30
  • Biblioteca Aechimede di Settimo Torinese
 
Fake News come smascherarle
a cura di Valigia Blu
Docente: Angelo Romano
 
Programma sintetico. Saranno analizzati con i partecipanti  i tre punti dell'ecosistema informativo attraverso casi specifici, saranno mostrati e poi utilizzati in esercitazioni alcuni strumenti per poter verificare quel che troviamo in Rete quando facciamo delle ricerche online.Impareremo a conoscere la grammatica delle fake news, distinguendo tra le diverse tipologie dei contenuti creati e condivisi, a conoscere le motivazioni di chi crea questi contenuti e   le modalità attraverso le quali tali contenuti vengono disseminati
Una sessione unica di 4 ore
 
  • martedì 14 gennaio 2020
  • orario in via di definizione
  • Biblioteca di Avigliana
La notizia, tutta da ricostruire
Docenti: Paolo Piacenza e Alessandro Cappai
a cura di Associazione Pop Journalism
 
Programma sintetico. Il giornalismo può essere un metodo per tutti per ricostruire un approccio serio, fattuale e onesto alla lettura e al dibattito pubblico sulla realtà. È infatti indubbio che i media – in particolare il giornale di carta – abbiano perso la loro funzione di intermediazione esclusiva con l’attualità, per effetto della disintermediazione digitale e della perdita di peso sociale della “forma giornale”. Ma è altrettanto vero che, proprio grazie alla disintermediazione, si è diffuso nel pubblico l’utilizzo di strumenti propri dell’attività giornalistica (il debunking digitale, la lotta alle fake news, l’approfondimento, il citizen journalism ecc) anche se non sempre in modo corretto. C’è l'esigenza crescente, soprattutto tra i giovani, di ricostruire un contesto informativo trasparente e condiviso, ancorché pluralista,  basato su notizie verificate, a cui riteniamo che ogni cittadino possa contribuire
Quattro appuntamenti da 2.30 ore ciascuno per un totale di 10 ore
 
  • lunedì 27 gennaio 2020
  • ore 9.30/18.30
  • Biblioteca Archimede di Settimo Torinese
 
Social Media in biblioteca
Docente: Donata Columbro
Programma sintetico. Il workshop servirà a fornire  ai partecipanti le conoscenze fondamentali per raggiungere l'autonomia nell'uso dei social media per la comunicazione del proprio lavoro in biblioteca, con un focus su Facebook. Gli argomenti che verranno affrontati: Come cambia la comunicazione oggi e i dati per capire il contesto; una panoramica delle piattaforme e buone pratiche dal mondo per ispirazioni sui contenuti; come creare un piano editoriale per i social media; focus Facebook: le pagine, i gruppi e i profili; i contenuti per coinvolgere; come usare bene gli eventi.
Una sessione unica di 8 ore
 
I corsi  e le inziaitive di febbraio, marzo , aprile, maggio e giungo 2019 sono in via di definizione. Sotto alcune anticipazioni
 
 
Web dei dati e biblioteche
Docenti: Chiara Faggiolani,  Lorenzo Verna, Maurizio Vivarelli
Programma in via di definizione
Un sessione unica di 6 ore
 
Parole O_Stili
a cura dell’Associazione no profit Parole O_Stili 
Programma sintetico. L’obiettivo è aiutare i collaboratori ad acquisire i principi di base di una cultura digitale atta ad instaurare un dialogo “non ostile”, primo vero presupposto per vivere in modo sostenibile le relazioni, online e offline. Il corso dà la possibilità  di avere le basi per lavorare su questi temi con i ragazzi attraverso workshop e lezioni coinvolgenti e si propone di promuovere una consapevolezza rispetto al linguaggio sui social
Il corso si propone di promuovere una consapevolezza rispetto al linguaggio sui social:
Presentazione di storie vere di linguaggio ostile sui social media
Entità del fenomeno dell’ostilità in rete
Riconoscimento degli aspetti psicologici e di contesto che inducono l’uso di linguaggio ostile: il ruolo delle emozioni, le false convinzioni sui social media, il ruolo distorsivo degli algoritmi
Gestione della privacy e senso di responsabilità: in rete tutto è sempre pubblico
Lavoro per gruppi sulla responsabilità individuale e collettiva sui social media (attività espressive, storytelling,
casi concreti)
Il racconto di Parole a Scuola, le schede didattiche e un focus su un approccio pratico, utile a chi lavora con i ragazzi
 
 
Share alike! Percorsi teorico-pratici per la diffusione delle competenze informative tra biblioteca pubblica e scuola.
A cura di Associazione Italiana Biblioteche, sezione Piemonte
Docente: Sandra Migliore
Due sessioni consecutive da 8 ore ciascuna 
Programma sintetico. Il laboratorio ha l'obiettivo di approfondire la competenza informativa per stimolare il pensiero critico utilizzando la metodologia dell'”imparare facendo" che rende i discenti protagonisti del loro apprendimento.
 
In programma da settembre 2020
MOOC Massive Open Online Courses 
Programma di in via di definizione
Una sessione unica di 4 ore
 
The Wikimedia way: costruire percorsi formativi con il sapere libero in biblioteca e a scuola
Programma in via di definizione
Docente: Luigi Catalani, Coordinatore nazionale Wikimedia italia per l'area didattica
Una sessione unica di 8 ore
 
I blog come strumento per la didattica e per la promozione della lettura 
Docenti: Augusta Giovannoli e Lisa Marcenaro
 
Programma sintetico. Corso teorico e pratico in cui verranno presentate le principali caratteristiche della scrittura in rete e in particolare della scrittura attraverso il blog e verranno illustrate buone pratiche e risorse utili sia per la promozione della lettura sia per la didattica. Nella seconda parte del corso verrà mostrato praticamente come aprire un blog da utilizzare in biblioteca o in classe utilizzando una delle piattaforme più diffuse, Wordpress.
Due sessioni formative non consecutive da 4 ore ciascuna per un totale di 8 ore
 
 
Per saperne di più:
  • Il progetto
  • Il programma del prossimo corso in calendario: "Rivoluzione digitale", 14, 21 e 28 ottobre 2019
INFO
www.bibliotearchimede.it
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Referente del progetto: Augusta Giovannoli
Cell 3386636069
 
Con il sostegno di Regione Piemonte - Settore Biblioteche e Compagnia di San Paolo - Bando "I luoghi della Cultura 2019"